Percorsi


Percorsi

Mini


Percorsi

Il percorso Mini è dedicato ai più piccoli: si percorre senza equipaggiamenti speciali e offre cinque diversi giochi, compreso il ponte tibetano e la carrucola finale.

Junior


Percorsi

Il percorso Junior è formato da sette giochi via via più impegnativi: quello che visto da terra può apparire semplice si rivela una sfida da affrontare con attenzione, sempre con la sicurezza dell’imbracatura e della linea vita continua.

Urban wild


Percorsi

Per affrontare il percorso più alto ci si arrampica sulla scala di corda da oltre sei metri, così si ha subito un assaggio di quello che ci aspetta: otto giochi fra cui la rete verticale, le corde e i tronchi, senza dimenticare la discesa finale dalla scala asimmetrica. Niente paura, però, anche qui si procede con l’imbracatura e la sicurezza della linea vita continua! 

Parete da arrampicata da 8 metri


Percorsi

La parete da arrampicata è una sfida per tutti: arrivare a suonare la trombetta posta a 8 metri di altezza e poi lasciarsi andare per tornare a terra appesi al sistema di calata controllata richiede forza, agilità e sangue freddo.

Il Parco


Il Parco

Il Parco Avventura di Peccioli è una struttura artificiale unica nel suo genere, perché sorge nel giardino del Caffè Haus in pieno centro storico, davanti allo splendido scenario delle colline della Valdera.

Ma perché un parco avventura a Peccioli?


Bill B. Stalk ~ Admissions

La risposta è semplice e si racchiude in un’unica parola: PROSPETTIVA.

La prospettiva, i giochi d’altezza, lo sguardo che non viene limitato, interrotto ma che può liberarsi ed incuriosirsi.
Questa l’idea alla base di PeccioloAvventura.

Un nuovo modo di visitare il paese, uno scorcio diverso da poter offrire al visitatore, una nuova possibilità per conoscere ed entrare in contatto con l’ambiente.

Il giardino Caffè Haus


Caffè Haus

L’edificio chiamato “Caffè Haus” si trova nella zona detta “del giardino” collocata tra l’antica Porta Volterrana e la via di Lambercione, zona panoramica costituita da un ampio belvedere. Il Kaffeehaus, così scritto e diffuso in area austroungarica, era un spazio ricreativo comprendente un giardino con locali adibiti a feste e ricevimenti. In Toscana il Kaffeehaus si diffonde tra la fine del XVIII e il XIX secolo con l’arrivo del Granduca Pietro Leopoldo di Lorena. Il Caffè Haus di Peccioli fu costruito agli inizi dell’Ottocento dal marchese Giovanni Filippo Berte su un terreno di sua proprietà, sul qual era presente un antico frantoio. Si chiamava “giardino” proprio perché era presente un giardino, inteso come luogo ricreativo e di svago di proprietà della Marchesa Dufour Berte. In epoca successiva furono aggiunti altri edifici utilizzati come abitazioni.
Nel primi decenni del Novecento la proprietà passò all’Istituto dei Fondi Rustici e il Caffè Haus fu destinato ad area di servizio e di magazzino. Oggi quest’area è accessibile alla cittadinanza: il luogo ideale dove organizzare feste di compleanno dei vostri bambini! Momenti indimenticabili vi aspettano!